3 mosse per scegliere la propria casa

3 mosse per scegliere la propria casa

Articolo pubblicato il 01/04/2020 da Next Immobiliare

La prima cosa da fare è stabilire il budget. Non è semplice come sembra, bisogna tenere conto di alcuni fattori base:

  1. ho una casa da vendere? Se si, quanto vale DAVVERO?
  2. posso ottenere un mutuo? Se si fino a che cifra?
  3. che caratteristiche deve avere ASSOLUTAMENTE la casa che cerco e a cosa posso invece RINUNCIARE?

Ai primi 2 punti possono rispondere solo dei professionisti del settore immobiliare e di quello bancario, ma il punto 3 è fondamentale. Molte persone, attratte da qualcosa che hanno sempre SOGNATO  come un terrazzo, un giardino, una mansarda, una certa ubicazione, perdono di vista cosa vogliono davvero e per AVERE TUTTO si mettono alla ricerca di immobili IMPOSSIBILI da comprare, PERDENDO così le vere occasioni.

La seconda cosa da fare è usare bene i siti di pubblicità immobiliare. Leggiamo l'annuncio fino in fondo, osserviamo bene le foto e la planimetria, anticipiamo eventuali criticità sengandole su un foglio e solo dopo contattiamo l'agenzia. Uno dei pericoli maggiori, infatti, è quello di andare a vedere troppi immobili che non fanno al caso nostro (quando sarebbe bastato fare solo più attenzione) e quindi cominciare a stancarci o a perdere le speranze, accontentandoci poi del primo immobile che abbia qualcuna delle caratteristiche che volevamo.



Torna all'elenco

   
- © NEXT Immobiliare