CONVIENE APRIRE UN'AGENZIA IMMOBILIARE?

CONVIENE APRIRE UN'AGENZIA IMMOBILIARE?

Articolo pubblicato il 10/06/2020 da Giuseppe Di Massa

La riposta, questa volta, è "dipende".

Perchè l'agenzia immobiliare almeno al 50% è composta da persone, dalle loro capacità individuali, dalla volontà con cui lavorano, da quanto curano la propria preparazione personale. Il resto lo fa la l'azienda, quanto è strutturata ed organizzata, che mezzi fornisce all'agente immobiliare per rendere al meglio, che prospettive ha e quindi che prospettive regala a chi ci lavora. Conta anche dove si trova, grande città, centro o periferia, paese e da quanto tempo è sul mercato.

Insomma affinchè un'agenzia funzioni serve una specie di alchimia in cui più elementi trovino il proprio posto accanto agli altri.

Ecco perchè la risposta alla domanda è "dipende", perchè dipende da chi sei tu, da cosa hai in mente, dalla tua volontà e dalla tua esperienza.

Un'agenzia immobiliare che giri a pieno regime regala ai titolari grandi soddisfazioni personali ed economiche, in qualsiasi condizione di mercato.

E questo che periodo è? Ottimo, a dispetto delle dicerie. Dopo il lockdown la sensazione che abbiamo avuto in NEXT è di un mercato tornato immediatamente vivace.

Ci chiediamo se sia così per tutti.

Allora vale la pena aprire un'agenzia immobiliare? Si, se sei un vero professionista. Ma come si diventa professionisti? Lavorando, rubando il mestiere a chi è più esperto, mettendoci del proprio, con umiltà e con costanza.

Ritengo che servano almeno 6/7 anni di esperienza prima di mettersi in proprio, in qualsiasi forma si decida di farlo, in franchising (raramente si ha così tanto tempo, spesso si è invitati ad affiliarsi in tempi più ridotti) o in completa indipendenza.



Torna all'elenco

- © NEXT Immobiliare