SAPRESTI RICONOSCERE UN BUON ACQUISTO IMMOBILIARE PER UNA PRIMA CASA?

SAPRESTI RICONOSCERE UN BUON ACQUISTO IMMOBILIARE PER UNA PRIMA CASA?

Articolo pubblicato il 04/09/2020 da Giuseppe Di Massa

Sembra facile, infatti la maggior parte delle persone è convinta che saprebbe riconoscere subito un buon acquisto (non parliamo di "affari", quelli sul mercato non arrivano) e cerca casa pensando che il paramentro sia il prezzo, magari il prezzo al mq.

Niente di più sbagliato.

Il prezzo vi dice ben poco sulla convenienza di un acquisto per la vostra prima casa, la casa in cui vivrete e che sarà vostra per molti anni. La differenza la faranno ben altri paramentri e la ragione è proprio il tempo, la prima casa è un acquisto che va valutato a lungo termine.

Allora dove potrebbe risiedere la convenienza di un acquisto, dove si cela il segreto, come posso vedere un immobile e capire che nel tempo sarà un acquisto vantaggioso? Nei difetti.

Strano vero? Eppure io cerco una casa perfetta, perchè mai dovrei volerne una con dei difetti? Perchè ci sono alcuni specifici difetti che vi consentono di acquistare un immobile a cifre più basse, ma che possono essere corretti o cancellati con un impegno economico ridotto e diluito nel tempo

E quali sarebbero questi difetti?

Facciate e scale da rifare! Se dovete acquistare un appartamento in condominio sceglietelo secondo il vostro gusto, le dimensioni, il piano, gli affacci, gli spazi esterni, qualsiasi paramentro, sceglietelo ristrutturato se siete pigri o da ristrutturare se avete delle buone idee, fate come volete, ma se vi capita l'occasione di vedere l'appartamento perfetto per voi in un palazzo da ristrutturare, forse state anche per fare un ottimo acquisto nel tempo a livello economico.

Dico che "forse" state per fare un buon acquisto perchè è qui che dovete stare attenti.

Le parti comuni da rifare potebbero essere il segnale di un palazzo mal abitato, ma ci sono indizi che potrebbero dirvi che siete fortunati. Il primo è vedere come sono tenute buche delle lettere, porte d'ingresso e citofoni, spesso da li si capisce molto degli abitanti del palazzo, altro indizio essenziale è capire se di recente hanno deliberato dei lavori, magari poco visibili (impiantistica ad esempio, o manutenzioni in cantina o tetto), questo potrebbe significare che per caso non sono ancora arrivati a deliberare facciata e scale, lavori evidenti, molto visibili ma non sempre molto onerosi. Ovviamente anche il parere dell'agente immobiliare e la zona stessa contano in questa valutazione

ma perchè sarebbe una fortuna?

Perchè le scale e la facciata da rifare sono brutte, scoraggiano gli acquirenti meno attenti, abbassano il prezzo di vendita, ma quando saranno deliberati non avranno un costo procapite molto alto, saranno dilazionati nel tempo e si potrebbe usufruire anche di qualche agevolazione fiscale.

Chi si occupa di vendite immobiliari sa bene che scale e facciata vecchie e da rifare sono un grosso ostacolo alla vendita, anche se, magari, sono già stati eseguiti lavori più onerosi ma meno evidenti.

Quando entrate in un palazzo cosi sorridete, forse state per fare un gran bell'acquisto.



Torna all'elenco

- © NEXT Immobiliare