COME MAI GLI ANNUNCI DEI PRIVATI SONO INCOMPRENSIBILI?

COME MAI GLI ANNUNCI DEI PRIVATI SONO INCOMPRENSIBILI?

Articolo pubblicato il 05/02/2021 da Giuseppe Di Massa

Risposta: non sono del mestiere.

Sembra una risposta vaga ma non è così. Un annuncio immobiliare è rivolto a potenziali acquirenti, on line è possibile inserire lunghi testi, tante foto, planimetrie, video, virtual tour.

Eppure ciò che conta è altro.

Molto spesso persone che nella vita fanno tutt'altro, tentano di vendere casa privatamente e per prima cosa pensano all'annuncio (che in realtà è l'ultima delle cose che si dovranno fare, ma il tutto è oggetto di altri post).

Fotografare casa propria per farla capire a degli estranei è impossibile per un dilettante in campo immobiliare.

Gli interni di un immobile sono tra le cose più complesse da fotografare, perchè l'obiettivo di queste foto è far comprendere ad un perfetto estraneo come è fatto all'interno, finiture (o assenza delle stesse), spazi, connessione tra i vari vani. Invece negli annunci di privati troviamo mobili in primo piano, tende da esterni, contatori...

Anche il testo di un annuncio di un privato spesso è sbagliato dalla prima all'ultima parola, posto che si abbia la pazienza di arrivarci all'ultima parola.

Sono lunghi, pieni di aggettivi positivi (un commerciale dilettante crede che servano), non arrivano al dunque e usano parole a sproposito. In realtà i clienti leggono al massimo le prime due righe e poi guardano le foto, il messaggio principale deve stare li e soprattutto la descrizione deve essere oggettiva. Ah una cosa importante, a nessuno interessa a quanti metri è il supermercato...

Non parliamo di video, planimetrie colorate e ben visibili (la foto della planimetria catastale sul tavolo andrebbe resa illegale), virtual tour o quant'altro che un privato non può fare, tranne in casi rarissimi.

Ecco perchè gli acquirentinon comprendono facilmente gli annunci dei privati e spesso non comprendono neppure il prezzo di vendita, normalmente fantascientifico.

Spetta ad ogni singolo proprietario decidere cosa meriti il proprio immobile, se un trattamento dilettantistico, che normalmente porta a perdere tempo e soldi, o uno professionale, scegliendola migliore agenzia possibile.



Torna agli articoli

-© NEXT Immobiliare